La Memoria Negata – Intervista all’autrice Catia Liburdi

La Memoria Negata – Intervista all’autrice Catia Liburdi

La memoria negata. Combattere l’Alzheimer e la demenza senile con la qualità della relazione. Una guida introduttiva per il familiare e il caregiver. In occasione della presentazione del libro presso la Biblioteca Franco Basaglia di Roma, abbiamo intervistato Catia Liburdi, Psicologa, specializzata nella cura e assistenza ai malati di Alzheimer e demenze in genere. Formatrice in temi relativi alla vecchiaia, al benessere dell’anziano e malattie neurovegetative tipiche dell’invecchiamento, l’intervista è stata un’occasione per ricordare il lavoro di Franco Basaglia di chiusura dei manicomi, luoghi in cui le persone affette da Demenza o Alzheimer finivano, senza avere l’ascolto e la cura appropriate. Nell’intervista, passiamo dal passato al presente, seguendo il filo conduttore del ‘prendersi cura’. Buon ascolto!

Info sul libro

La memoria negata. Combattere l’Alzheimer e la demenza senile con la qualità della relazione. Una guida introduttiva per il familiare e il caregiver

Uno strumento pratico per chi si trova a dover accudire persone con deterioramento cognitivo. Il volume è la sintesi di un lungo lavoro portato avanti con le persone fragili e con le loro famiglie. Volti e storie che si sono intrecciate con i vissuti degli operatori, impotenti davanti alla malattia ma forti nell’ascolto delle sofferenze e dei silenzi degli anziani. L’empatia, il rispetto, il conforto, l’ascolto sono regole fondamentali per chi cura e donano benessere. La cura, come accudimento, rappresenta il cuore pulsante del libro. Cura nel senso di vicinanza, di relazioni positive, di amore e di emozioni condivise. Perché la cura è protezione, è un bisogno di ogni essere umano; ognuno di noi ha avuto la necessità di essere accudito durante l’infanzia e, di nuovo, ne avrà bisogno negli ultimi istanti della propria vita.

Please follow and like us:
Pin Share