“Franco Basaglia. La libertà è terapeutica” – Radio-racconto dell’evento alla Sapienza con l’intervista al moderatore Alessandro Zuccari

“Franco Basaglia. La libertà è terapeutica” – Radio-racconto dell’evento alla Sapienza con l’intervista al moderatore Alessandro Zuccari

Martedì 7 maggio nell’Aula magna dell’edificio di Lettere si è celebrato il centenario della nascita di Franco Basaglia. La figura di Franco Basaglia è stata fondamentale nella trasformazione dell’approccio alla malattia psichiatrica. Il suo coraggioso impegno ha condotto all’approvazione della Legge 180 (13/05/1978), una pietra miliare legislativa che ha segnato la fine dell’era dei manicomi e ha istituito i servizi di salute mentale, garantendo la chiusura dei manicomi e regolamentando il trattamento sanitario obbligatorio. In occasione della ricorrenza dei 46 anni della legge 180, i nostri redattori della trasmissione ‘Ripartiamo da Basaglia‘, sono andati al convegno realizzato dall’Università La Sapienza di Roma, raccogliendo alcuni estratti dell’evento e intervistando Alessandro Zuccari, Prorettore al Patrimonio artistico storico culturale, moderatore dell’evento.

Evento che ha visto gli interventi di Maurizio Sciarra, curatore del documentario “E tu slegalo” che, attraverso immagini struggenti, ha messo in luce le terribili condizioni dei manicomi dell’epoca, caratterizzati da degrado, sovraffollamento e trattamenti disumani come la lobotomia e l’elettroshock, Peppe Dell’Acqua, psichiatra e collaboratore di Basaglia, che ha commentato le immagini del documentario, condividendo lo spirito con cui iniziò l’ascolto di più di 600 internati dell’ex manicomio, e Renato Foschi, professore di Storia delle scienze psicologiche e Storia e metodi dell’intervento clinico, che ha ripercorso le tappe del 1978 dal referendum dei radicali per abolire la legge 36 del 1904 sui centri psichiatrici alla legge 180 di Basaglia ribadendo quest’ultima come punto di partenza per il progresso nel campo della salute mentale. Buon ascolto!

Realizzare questo podcast diviene un modo per parlare della legge 180 e dei temi, incredibilmente attuali, che questa legge, avversata e combattuta da buona parte della società, mette in luce. Riteniamo che in questi decenni, la sua mancata applicazione abbia lasciato nella solitudine e nell’abbandono tante famiglie che affrontano il disagio mentale grave. 
Mettere al centro le motivazioni di questa mancata applicazione e ricostruire la genesi storica di questa rivoluzione per attualizzarla nel presente, il compito per chi oggi continua a lavorare per i diritti di cittadinanza di tutte e tutti.

Per chi vuole approfondire, consigliamo l’ascolto di questi speciali realizzati dalla nostra redazione:

Please follow and like us:
Pin Share