La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Articolo 32 della Costituzione Italiana

Radio 32 è un progetto di comunicazione sociale e multimediale volto a favorire una connessione intelligente tra le persone attraverso un utilizzo strategico dei nuovi media.

Una radio inclusiva, che fa dell’inclusione la propria battaglia, come strada per migliorare la società e la convivenza civile nelle nostre comunità, formata da un gruppo lavoro composto da operatori sanitari, cittadini, attivisti, persone con disabilità e/o fragilità socio-sanitaria, professionisti della comunicazione.

Il filo comune di questi diversi modi di connettersi e comunicare, che ci lega assieme in questa esperienza, è l’idea di voler promuovere una comunità, e di conseguenza una società, capace di prendersi realmente cura delle persone in difficoltà, non delegando a ‘tecniche’ o ‘farmaci’, la cura e l’ascolto che solo le persone possono dare (leggi il nostro manifesto). 

In che modo? 

Promuovendo un approccio innovativo, una rivoluzione culturale, nell’ambito dell’assistenza delle persone che vivono un problema socio-sanitario complesso.

 

Il network

Radio 32 è un progetto realizzato da IPSE LAB APS  in collaborazione l’associazione NEW VOICES LAB.

Un network, ideato, promosso e sostenuto da Ipse Lab APS, che attraverso l’alleanza con NVL,  coinvolge realtà pubbliche e private, formali e informali attorno all’articolo 32 della costituzione italiana. 

L’obiettivo è creare spazi di socialità informale e confronto per persone che vivono e affrontano un problema di salute a livello personale, familiare o per lavoro.

partner

Logo di Ipse Lab APS con linea arrotondata orizzontale un pò di tutti i colori.