articolo 32


    Isabella Salvetti nasce a Roma dove vive e lavora. Nel 1997 si laurea in Lettere moderne, indirizzo dello spettacolo, all’Università degli studi di Roma “la Sapienza” con il massimo dei voti. Nello stesso anno si diploma alla scuola di recitazione di Beatrice Bracco. Dal 1991 al 1997 interpreta svariati personaggi di commedie classiche e contemporanee in teatri quali Il Colosseo, Delle Muse, Metateatro, Orologio. Sempre come attrice interpreta pubblicità di marchi quali la Lines, McDonald’s, Alfaromeo, Birra Moretti. Nel 1998, si trasferisce a Los Angeles per frequentare il Master in Producing all’AFI. Dal 1998 al 1999 lavora anche per […]

“Basta con i pregiudizi. Non se ne può più” – Intervista a Isabella Salvetti, regista ...



  In questa puntata commentiamo il rapporto conclusivo della commissione sanità in merito alla sostenibilità del servizio sanitario nazionale pubblico.   Sintesi dei principali punti   A. Il Servizio Sanitario Nazionale produce risultati di eccellenza, riconosciuti in ambito internazionale, con livelli di spesa sensibilmente inferiori a quelli dei maggiori paesi europei: consolidare tali risultati senza compromettere equità e qualità dei servizi deve costituire una priorità, soprattutto in tempi di crisi, dell’agenda politica dei prossimi anni. B. Gli italiani godono di una aspettativa di vita e di livelli di salute molto positivi, ai primi posti nelle graduatorie mondiali; criticità si rilevano in […]

“La sanità pubblica è sostenibile?” Il parere della Commissione Sanità



Parliamo dello stato di salute dei medici, o meglio della salute delle persone che vestono ogni giorno il camice. E ispiritati dal New England Journal of Medicine ci interroghiamo sulle possibili cause dei malesseri ‘contemporanei’ di cui soffrono i medici nella nostra società.     Per saperne di più   “I medici inglesi sono al massimo livello di frustrazione per le condizioni professionali attuali” New England Journal of Medicine Leggi il rapporto cliccando qui.   Fonte Cari colleghi, il medico del tempo che fu, non tornerà più “Quando il futuro è inaffidabile e la speranza svanisce nel timore dell’arretramento economico e […]

“Come stanno i medici? Abbastanza male” Negli USA un medico su 2 è in burn ...



Articolo di Roberto Zanfini, Direttore Emergenza Urgenza Psichiatrica di Ravenna AUSL della Romagna. Tratto da news-forum salute mentale Nonostante i Servizi Psichiarici di Diagnosi e Cura ricorrano alla contenzione, non sono presenti leggi o norme che la regolamentino essendo stato il  Regio Decreto 615/1909 ” abolito dalla legge 180/1978. In questo decreto al Capo IV art. 60 il ricorso alla contenzione fisica veniva stigmatizzato ed era stabilita una pena economica per chi vi ricorreva senza l’autorizzazione scritta del Direttore del manicomio o di un medico (“nel manicomio debbono essere aboliti o ridotti ai casi assolutamente eccezionali i mezzi di coercizione degli […]

Quali possono essere i fattori alla base del superamento della contenzione meccanica?



Il 10 ottobre è ormai una ricorrenza, una data per ‘ricordare’ il tema della salute mentale. Un modo per aumentare la consapevolezza su un mondo ampio, variegato, multiforme, che va dallo stress lavoro correlato e l’insonnia e arriva alla schizofrenia più grave. La salute mentale è un osservatorio privilegiato delle enormi contraddizioni della nostra società, in quanto si occupa dei disagi psichici che per loro natura riguardano il rapporto tra le persone e il mondo. ll 10 ottobre è un modo per dare dignità ai problemi della salute mentale. Problemi che in realtà riguardano tutti, perché parlano di una sofferenza […]

10 buoni motivi per ricordare la giornata mondiale della salute mentale 



Quasi il rimorso d’essere pettegolo, impietoso, penetra chi si accinge a far opera di documentazione. Si vorrebbe – parrebbe più nutriente, più puro – dire solo il bene, e di tutti. Ma se questa ripugnanza a dire, a vedere,  può significare un lasciar continuare ad assassinare, soprattutto i più deboli, allora, consapevole ciascuno della propria corresponsabilità ai mali di tutti, vera carità è affrontare i mali, se pubblici, a carte scoperte. Danilo Dolci, Processo all’articolo 4 (1956)   Autore: Girolamo Digilio, tra i fondatori dell’UNASAM e Presidente Onorario dell’ARESAM Lazio, da sempre impegnato sulla “Questione psichiatrica”. Articolo tratto da Forum Salute […]

Sradicare la contenzione meccanica e la violenza nei reparti psichiatrici: dal dire al fare



ne prendo una per non sentirmi dio. e un’altra per non sentirmi una merda. e un’altra ancora per non aver paura di sentirmi una merda. o forse per non aver paura di sentirmi dio. non lo so, non l’ho ancora capito.   Alberto Fragomeni   Ci sono libri che si distinguono, perché portano con sé verità scomode, e per questo forti, a volte violente. Libri che indicano realtà troppo spesso ignorate e rivelano la totale inadeguatezza di concetti, pensieri e retoriche che affollano indisturbate la nostra testa, perché considerate certe. Alberto Fragomeni, con il suo libro ‘Dettagli inutili ‘, ci offre questa […]

Oltre la retorica della malattia mentale. “Dettagli inutili” di Alberto Fragomeni