Accesso Totale vuole parlare di #inclusione, #disabilità, #pregiudizi e #stigma, #servizi, #welfare, #arte e #cultura, perché riteniamo che i beni e i servizi comuni debbano essere accessibili per tutti i cittadiniLa redazione è un gruppo di lavoro integrato in cui persone con disabilità, volontari, professionisti della salute e operatori della comunicazione collaborano per comunicare un nuovo modo di vedere, e vivere, la disabilità. 

Un modo proattivo, senza facili retoriche e senza richieste di assistenzialismo, ma con la volontà di ricordare che una malattia, una difficoltà, un problema non possono mai definire una persona in toto: mettere al centro la persona invece che una condizione sanitaria o sociale è lo step fondamentale per poter essere veramente inclusi in tutte le questione, in tutti i discorsi di una comunità che vuole essere veramente civile. Accesso Totale nasce dall’esperienza di Grinta e Passione, la trasmissione che l’anno scorso ha voluto raccontare il mondo dello sport per tutti, disabili e non, nel mondo del sociale. Da questa esperienza è nato un gruppo di lavoro affiatato che vuole informare e far sentire la propria voce, ma soprattutto vuole fare rete nel senso vero del termine: creare spazi virtuali che facilitino incontri reali e relazioni che migliorino concretamente la vita delle persone che per un motivo o per l’altro sono costrette troppo spesso a stare ai margini. La trasmissione è realizzata grazie alla fondamentale collaborazione e ospitalità del caffè, libreria, Lo Yeti, in via Pesaro 4, nel quartiere Pigneto di Roma. 

 

La redazione è formata daDaniele Lauri, Roberto Dell’Aquila, Filippo Jacoponi, Massimo Scarabattoli, Alessandro Napoli,  Cristiano Bocci, Claudia Frizzarin, Sara Picardo, Luca Di Marco, Fabiano Lioi, Maria Venditti, Maria Luisa Capuano, Barbara Mastroddi.

La redazione è un gruppo di lavoro integrato in cui persone con disabilità, volontari, professionisti della salute e operatori della comunicazione collaborano per comunicare un nuovo modo di vedere, e vivere, la disabilità.

Archivio

 

 

 

 

 

 

In evidenza

Progetto promosso da

Accesso Totale è una campagna di comunicazione sociale sui temi dell’accessibilità e fruibilità per le persone con disabilità, nata dall’omonima trasmissione web radiofonica andata in onda dal 2015 al 2017 sul network della comunicazione sociale 11Radio. Cristiano, ragazzo con disabilità, in collegamento da diversi anni con diverse associazioni no profit del settore e ideatore della campagna, da sempre si occupa dei diritti delle persone con disabilità, in particolar modo per quanto riguarda gli aspetti dell’accessibilità alla cultura, allo sport e al tempo libero.

Pagina Facebook            Canale You Tube

Ci trovi al Pigneto. Un luogo dove mangiare, bere e leggere cose buone e belle all’angolo tra via Pesaro e via Perugia dal 2003. “LIBERA….MENTE!”, Soc. coop. sociale e integrata.

Pagina Facebook            

Disability Pride Italia nasce nel 2015 da un’idea di Carmelo Comisi e dal contributo volontario di moltissimi amici come appuntamento fuori dalle righe per rivendicare l’effettiva inclusione di tutte le persone con disabilità.

Dal 2018 la Onlus Disability Pride è lo strumento con cui sono stati presentati alle istituzioni tutti gli appuntamenti che hanno animato il percorso del Disability Pride.

Pagina Facebook