“SOLIDARANCIA”: una nave anarchica e solidale


La nave della ONG Solidarancia degli ottuagenari anarchici siculi è in navigazione verso la Libia dove caricherà a bordo i migranti detenuti nel centro di Tarek al Sika lasciando alle autorità, in cambio, le arance prodotte nell’isola.
La missione si è concretizzata grazie ai fondi resi disponibili da un bando emesso nel 2017 dal governo italiano per la gestione di tre campi libici.
L’account Twitter della ONG è stato sommerso da commenti critici e ingiurie.

Una storia di fantasia (purtroppo) uscita dalla penna di Sarita Fratini al microfono di radio32.net, in diretta dallo Yeti a Roma.
Veri purtroppo sono gli idioti che vi hanno creduto e che hanno twittato critiche e ingiurie contro l’inesistente ONG dei vecchi libertari.

“Un libro che “diverte e agghiaccia a pagine alterne” (cit. una recensione su twitter), su un argomento così serio, è strano, quantomeno in Italia.

E’ per questo che, circa un anno fa, il giorno che ho scritto la parola FINE alle mia storia, mi sono anche detta: “Un editore non lo troverò mai”.”