In questa puntata, insieme alla dott.ssa Elisabetta Sarco, presidente dell’Associazione di Volontariato ‘Riconoscere‘, stimolati dalle riflessioni e dalle conclusioni della Conferenza Nazionale per la Salute Mentale, ragioniamo su una serie di proposte dal basso, e sul possibile ruolo del Terzo Settore e del Volontariato, per supportare e migliorare i servizi e l’assistenza delle persone con disagio mentale. Proposte che possano migliorare la qualità di vita e delle cure, in attesa che i cambiamenti istituzionali e organizzativi dei servizi pubblici proposti durante la Conferenza, che per loro natura richiedono tempi medio-lunghi, possano attuarsi. La relazione riassuntiva dell’associazione Riconoscere Il grande impegno […]

Conferenza nazionale per la Salute Mentale: riflessioni e proposte dal basso



Riportiamo il testo della Disposizione Operativa n° 143 del 25/07/2018 dell’ATAC Di Roma per informare le persone con disabilità dei loro diritti e delle modalità previste per rendere i mezzi pubblici pienamente accessibili a tutti, inclusi passeggere con ridotte capacità motorie. Oggetto: utilizzo rampe ad azionamento manuale per Salita/Discesa dei passeggeri con ridotte capacità motorie. Si da seguito alle precedenti Disposizioni Operative n. 127 del 21/06/2013, n. 106 del 10/04/2015 nonché alle indicazioni del Manuale Operatore di Esercizio, per confermare la modalità previste di accesso di passeggeri con ridotte capacità motorie agli autobus e filobus mediante utilizzo della pedana manuale, […]

Mobilità Accessibile: quali sono i diritti della persona con disabilità? Leggiamo la delibera ATAC di ...



Live da Piazza del Popolo a Roma per il Disability Pride 2019. Persone in sedia a rotelle, ciechi, sordi, persone con disturbi motori e disagi psichici di varia natura, insieme a tanti loro amici, il 14 luglio “hanno invaso” il cuore della capitale con musica, colori e allegria. Partendo dai Fori Imperiali e passando per via del Corso si è arrivati fino a Piazza del Popolo con una parata piena di colori e musica. L’obiettivo della manifestazione è di rivendicare l’effettiva inclusione delle persone con disabilità e ricordare a tutti che ci sono uomini e donne, ragazzi e ragazze, che […]

Diretta radio dal Disability Pride 2019. Per un nuovo modo di vivere la disabilità



Intervistiamo l’amica Mina Schett Welby, moglie di Piergiorgio Welby, affetto da distrofia muscolare. Dopo la morte del marito Piergiorgio ha proseguito il suo impegno e continua a testimoniare nei dibattiti pubblici l’importanza di temi come l’autodeterminazione della persona, le scelte di vita e fine vita, nonché la rilevanza di un’assistenza adeguata alla persona malata e la vita indipendente della persona disabile. L’abbiamo intervistata in occasione dell’evento ‘matto, ribelle e handicappato‘ e insieme a lei abbiamo presentato il docufilm ‘Love is All‘, incentrato sull’incredibile vita di Piergiorgio Welby, raccontata attraverso gli scritti, i dipinti e le creazioni artistiche di un uomo straordinario. Sono […]

Diritti, autodeterminazione, fine vita, assistenza: l’intervento di Mina Welby per Radio 32



Insieme a Carmelo Comisi e al nostro Daniele Lauri presentiamo il Disability Pride 2019. Il programma dell’evento Radio 32 seguirà l’evento da Piazza del Popolo, intervistando i partecipanti, gli artisti e le realtà che aderiscono all’iniziativa. Alla scoperta del Disability Pride Il Disability Pride affonda le radici tra i 50 articoli della convenzione ONU sui diritti delle Persone con disabilità ponendosi come obiettivo di portare la disabilità tra la gente comune, rivendicando con orgoglio il diritto di essere cittadini tra i cittadini.  Oggi l’iniziativa si svolge in diversi paesi del mondo seppur ogni nazione decide di agire come meglio crede, fermo restando l’appuntamento annuale che si tiene […]

Disability Pride 2019: programma dell’evento e intervista a Carmelo Comisi, presidente Disability Pride Onlus



In questo podcast, tratto dalla trasmissione ‘matto, ribelle e handicappato‘, Radio Fuori Onda si racconta e parla del percorso che l’ha portata a diventare una testata giornalistica online integrata, ossia formata da persone con disagio mentale, operatori, giornalisti e professionisti della comunicazione che lavorano insieme, superando difficoltà, pregiudizi e stereotipi. Perché la vera inclusione è partecipazione attiva e democratica. La vera inclusione passa per una retribuzione adeguata del proprio impegno e del proprio lavoro. L’esperienza di 180 gradi dimostra che spazi di inclusione protetti, eppure aperti al mondo, professionali, eppure capaci di rispettare i bisogni e i ritmi delle persone che […]

Alla scoperta di 180 gradi: testata giornalistica integrata realizzata da persone con disagio mentale, operatori ...



Radio Fuori Onda, nell’evento organizzato allo Yeti, ‘Matto, ribelle e handicappato’, si presenta, raccontandosi: una realtà nata in un Centro di Salute Mentale. Una radio per prendersi cura di sé, una radio per smontare con determinazione, e con tanta allegria, i troppi pregiudizi sul disagio mentale. Radio Fuori Onda vuole essere un portale di informazione per tutto ciò che riguarda l’ambito della Salute Mentale e vuole essere uno spazio di sperimentazione per dare voce a chi non la ha. Un luogo attento ai contenuti di chi vive esperienze forti, esperienze limite. Un luogo dove prima che utenti, operatori o psicologi, […]

Radio Fuori Onda si presenta e presenta l’evento ‘Matto, ribelle e handiccapato’



Intervistiamo Laura Danieli, membro del Collettivo Enzima T, che ci presenta il laboratorio di Teatro Sociale ‘Città U-topia‘ in svolgimento a Corviale, nota periferia romana, in cui ragazzi, anziani e persone con disagio mentale lavorano insieme per produrre teatro di qualità per il quartiere. La loro prima andrà in scena domenica 14 luglio, alle ore 21:00, nell’Anfiteatro di Corviale, quartiere emblema della periferia della Capitale, lo spettacolo “KASTER – Il viaggio_Capitolo I”, del Collettivo Enzima T. SINOSSI: “Sette i pianeti che compongono Kaster. Sette i personaggi che lasceranno Kaster. Non si conoscono. Ancora. Ma un minimo comune denominatore umano li unisce. Sebbene non […]

A Corviale va in scena “KASTER – IL VIAGGIO_CAPITOLO I” prodotto da un laboratorio integrato ...



Durante l’evento ‘matto, ribelle e handicappato’, con Fabiano Lioi vediamo il mondo dei ‘parcheggi a cazzo’, della mobilità, dell’accessibilità di una grande città dal punto di vista della persona con disabilità e presentiamo la sua iniziativa. L’iniziativa “Parcheggio a cazzo” nasce per chiunque si trovi in una condizione di disagio a causa di un’automobile, un motorino o un altro veicolo parcheggiato male. Non nasce dunque solamente per chi ha una disabilità motoria ma, ad esempio, anche per una mamma con il passeggino che si trova in difficoltà ad uscire dalla propria vettura perché qualcun altro ha parcheggiato “a cazzo”. La […]

PARCHEGGIO A CAZZO: “un virale di tipo educativo” per contrastare l’inciviltà. Intervista a Fabiano Lioi



COMUNICATO STAMPA_Kaster_Corviale Domenica 14, ore 21, lo spettacolo teatrale di “riqualificazione immateriale” che conclude il laboratorio Città U- tópia del Collettivo Enzima T. COMUNICATO STAMPA_Kaster_Corviale Roma, 08 luglio – Andrà in scena domenica 14 luglio, alle ore 21:00, nell’Anfiteatro di Corviale, quartiere emblema della periferia della Capitale, lo spettacolo “KASTER – Il viaggio_Capitolo I”, del Collettivo Enzima T. SINOSSI: “Sette i pianeti che compongono Kaster. Sette i personaggi che lasceranno Kaster. Non si conoscono. Ancora. Ma un minimo comune denominatore umano li unisce. Sebbene non lo sappiano. Ancora. A partire con loro, una donna con un pappagallo sulla spalla…” “KASTER […]

A CORVIALE VA IN SCENA “KASTER – IL VIAGGIO_CAPITOLO I”



Rizo Kenpachi e Sobhi Nash ai nostri microfoni per parlare del problema molto concreto dei ragazzi di ‘seconda generazione’ e dei diritti a loro negati e cogliamo l’occasione per parlare della loro etichetta ‘Mind The Flow. Buon ascolto! Premi Play Per saperne di più: Chi sono i ragazzi di seconda generazione? “Con seconda generazione, per lo più in forma plurale (seconde generazioni), si è soliti intendere nell’ambito delle scienze e delle politiche sociali la generazione costituita dai figli di immigrati.” “Le nascite in Italia da almeno un genitore straniero, inferiori alle 30.000 unità alla fine del secolo scorso, sono effettivamente cresciute […]

Rapper capitali con ‘Mind the Flow’. Insieme a loro scopriamo il punto di vista di ...



In questo lunghissimo e matto live (che abbiamo suddiviso in capitoli per facilitarvi e orientarvi nell’ascolto) abbiamo deciso di promuovere il Disability Pride 2019 e colto l’occasione per dire la nostra sul tema dell’inclusione. Perché le persone e le realtà che lavorano e transitano in Radio 32, sono ben consapevoli che i pregiudizi e la categorizzazione delle persone sono gli step fondamentali per escludere una persona e negare i suoi diritti (e i suoi doveri), facendola entrare in una dimensione altra, separata, distante. Una dimensione in cui si priva la persona della sua soggettività: disabile, matto, tossico, immigrato, ecc. diventano […]

“Matto, ribelle e handicappato’ – Live contro ogni forma di stigma e pregiudizio



Da Wikipedia: Roberto Sardelli, sacerdote, maestro e scrittore vicino ai più umili, si è battuto per il riscatto esistenziale e morale dei baraccati di Roma, dopo essersi avvicinato alla pedagogia di don Lorenzo Milani. Impegnato per un rinnovamento morale e materiale della vita politica e sociale italiana, si è preso cura per lungo tempo di malati di Aids e si è inoltre occupato di danza praticando il flamenco tra i popoli rom e sinti dell’Andalusia. Piccolo contributo di Radio32 per ricordare Roberto Sardelli con le testimonianze degli abitanti del Pigneto, raccolte in occasione della proiezione di “Non Tacere” di Fabio […]

Ho conosciuto Don Roberto: le testimonianze su una persona sempre al fianco degli ultimi



Siamo andati a trovare e ad intervistare i ragazzi del Basket Santa Lucia nella loro storica struttura di via Ardeatina dove all’interno del complesso ospedaliero si trova una grande palestra che ospita il campo da gioco entro il quale questi campioni tengono gli allenamenti. Premi Play per ascoltare le interviste Il Basket Santa Lucia è una pietra miliare di questo sport: 21 scudetti, 12 Coppe Italia, 5 Supercoppe italiane, 3 Coppe campioni e altrettante Coppe Vergauwen. Il gruppo sportivo nasce nel 1960, all’interno del Centro Residenziale per la Riabilitazione “L’Oasi”, quando a Roma, insieme alle Olimpiadi, si disputano i Giochi […]

Due Ruote, un canestro e tanta grinta: intervistiamo i ragazzi del ‘Basket Santa Lucia’



“Prendi a calci la disabilità” è il nome del progetto nato all’interno della Totti Soccer School per accogliere ragazzi con disabilità intellettiva che vogliono giocare a calcio. Siamo andati a trovare i ragazzi del progetto durante gli allenamenti ad Ostia presso il centro sportivo Longarina. Premi Play per ascoltare le interviste Ad attenderci oltre che i ragazzi già in campo, cerano alcuni genitori, lo staff tecnico e una delle 6 psicologhe che fanno parte dell’equipe.Abbiamo attraversato la storia della scuola nata su impulso dell’ex capitano giallorosso Francesco Totti e della sua famiglia che da oltre dieci anni porta avanti sempre […]

“Prendi a calci la disabilità”, il progetto inclusivo della Totti Soccer School. Siamo andati a ...